Covid-19, misure di sorveglianza anamnestica per i donatori rientrati in Italia. Si allunga la lista dei Paesi coinvolti

9 Ottobre 2020

Si allunga la lista dei Paesi per i quali, una volta tornati in Italia, i donatori che vi abbiano soggiornato o transitato nei 14 giorni precedenti, potranno essere ammessi alla donazione solo dopo essere risultati negativi al test per SARS-CoV-2. È quanto riportato nella circolare emanata dal Centro nazionale sangue venerdì 9 ottobre, che estende le misure di sorveglianza anamnestica a coloro che rientrano da: BelgioFranciaPaesi BassiRegno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, e Repubblica Ceca.

L’ultima disposizione dello scorso 22 settembre aveva riguardato alcune regioni della Francia, ora in virtù della nuova ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza, la situazione cambia ancora.

Nella fattispecie si raccomanda di:

  • – rafforzare le misure di sorveglianza anamnestica del donatore di sangue per rientro in Italia da Belgio, Francia, Paesi Bassi, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord e Repubblica Ceca;
  • – ammettere alla donazione esclusivamente i donatori che hanno assolto alle misure previste dalla sopracitata ordinanza e che sono risultati negativi al test per SARS-CoV-2.

Rimangono invariate le disposizioni contenute nelle circolari del 23 giugno e del 27 luglio scorsi, che prevedono la sospensione dalla donazione di almeno 14 giorni per chiunque provenga da Romania, Bulgaria e da tutti i Paesi non appartenenti all’Unione Europea e all’Area Schengen (eccetto Regno Unito, Andorra, Monaco, San Marino e Città del Vaticano), nonché quelle relative ai donatori di sangue che rientrano da Croazia, Grecia, Malta o Spagna.

 
Fonti: Avis Nazoionale, Centro Nazionale Sangue

Punti prelievo AVIS del Trentino

Arco

Unità di Raccolta c/o Ospedale Arco Via Capitelli 48 - Martedì e giovedì dalle 7.10 alle 9.30 su appuntamento

Borgo Valsugana

Unità di Raccololta c/o Ospedale S.Lorenzo - 1° e 3° lunedì del mese e tutti i mercoledì dalle 7.20 alle 10.00 su appuntamento

Cles

Unità di Raccolta c/o Ospedale - Martedì e Venerdì dalle 7.30 alle 09.30 su appuntamento

Mezzolombardo

Ospedale S.Giovanni - Lunedì e Mercoledì alle 7.30 alle 8.30 su appuntamento

Pergine Valsugana

Distretto Sanitario Via S.Pietro 2 - Martedì e venerdì dalle 7.00 alle 10.00 su appuntamento

Rovereto

Centro Trasfusionale c/o Ospedale S.Maria del Carmine - Dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 9.40 su appuntamento

Tione

Unità di Raccololta c/o Ospedale - Mercoledì e venerdì dalle 6.30 alle 9.30 su appuntamento

Trento

Banca del Sangue - Lunedì al Venerdì dalle 7.30 alle 10.00 su appuntamento